PIATTI UNICI · SECONDI PIATTI

Ossibuchi di vitello con pure’ glutenfree di patate e porro

L’ossobuco – anzi, l’oss buss come si dice a Milano – è un piatto tipico della cucina lombarda.

Buonissimo già da solo, può essere accompagnato da risotto alla milanese, purè di patate, polenta o un contorno di spinaci al burro.

Noi l’abbiamo preparato con la solita attenzione evitando scrupolosamente il glutine e l’abbiamo abbinato ad un gustosissimo purè di patate e porro.

Ecco la nostra ricetta.

Preparare 1 litro di brodo vegetale e un trito di carota, scalogno e sedano.

Far soffriggere il trito con l’olio extravergine d’oliva nella pentola a pressione scoperchiata fino a quando le verdure saranno appassite.

Nel frattempo infarinare gli ossibuchi di vitello con farina di riso, avendo cura di eliminare la farina eccedente, salare e pepare a piacere.

ossibuchi_infarinati_farina_glutenfree.jpgossibuchi_rosolati_pentola.jpg

ossibuchi_coperti_da_brodo.jpg
Nella sequenza fotografica: gli ossibuchi vengono infarinati con farina di riso senza glutine, poi fatti rosolare qualche minuto con il trito di verdure ed infine ricoperti di brodo vegetale.

Porre la carne nella pentola, farla rosolare per circa 2 minuti per lato a fiamma moderata e sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco.

Una volta che il vino è evaporato, aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro diluito in acqua e ricoprire la carne con il brodo vegetale.

A questo punto potete chiudere la pentola col suo coperchio.

Alzare nuovamente la fiamma e, da quando questa comincerà a fischiare per la fuoriuscita di vapore, calcolare 30 minuti di cottura.

Trascorso tale tempo, lasciare sfiatare gradualmente il vapore, quindi aprire la pentola a pressione.

Se la cottura vi soddisfa, siete pronti per impiattare, senza dimenticare di guarnire con l’immancabile gremolada: un trito molto fine di aglio e prezzemolo fresco, con l’aggiunta di scorza di limone grattugiata.

Ossibuchi, purè di patate e porro: un piatto gustoso e glutenfree
Ossobuco con purè glutenfree di patate e porro, servito con qualche pisello fresco scottato al vapore.

Come dicevamo, l’abbiamo abbinato ad un gustosissimo purè di patate e porro, anch’esso senza glutine.

Cliccate qui per venire reindirizzati alla relativa ricetta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...