PRIMI PIATTI

Caserecce glutenfree con piselli e crema di fave

caserecce glutenfree con piselli e crema di fave
Un piatto senza glutine e vegetariano: caserecce con piselli e crema di fave fresche

Piselli e fave sono legumi dal sapore delicato che ben si presta alla composizione di primi piatti rustici.

In questa stagione si trovano entrambi freschi e vale davvero la pena approfittarne per preparare ricette semplici ma gustose e salutari come quella che andiamo a proporvi, che, come nostra consuetudine, è anche glutenfree.

piselli freschi
In primavera vale la pena acquistare i piselli freschi

Pulire i piselli significa eliminare i baccelli e sgranarne i semi: un’operazione molto facile.

I piselli freschi possono essere congelati
Una volta sgranati e scottati un paio di minuti in acqua bollente, potrete congelare i piselli e consumarli all’occorrenza.

Una volta fatto ciò, potrete anche decidere di conservarli in freezer, dopo averli scottati per pochi minuti in acqua bollente e, una volta asciugati, riposti in sacchetti gelo per alimenti.
Identica procedura per quanto riguarda le fave, alle quali dovrete però anche scartare i peduncoli attaccati alla parte superiore del seme.

Fave fresche senza buccia
Fave fresche private della loro buccia.

Inoltre, per alcune preparazioni come questa, può rendersi necessaria anche l’eliminazione delle bucce: dopo aver scottato le fave sgranate in acqua bollente, basterà premere leggermente con le dita per estrarre la parte tenera del seme.

Per la preparazione della nostra ricetta vegetariana, abbiamo cominciato tritando uno scalogno e facendolo appassire in padella con due cucchiai d’acqua.

Dopo di che l’abbiamo frullato con un frullatore a manico ultrarapido assieme alle fave, a uno spicchio d’aglio fresco privato dell’anima e ad alcune foglioline di menta.

Alla purea così ottenuta, abbiamo aggiunto sale, pepe, un cucchiaio d’ olio extravergine d’oliva e del pecorino romano grattugiato.

Purea di fave, scalogno, aglio, menta, olio, pecorino.
Purea ottenuta frullando le fave, lo scalogno, l’aglio e la menta ed aggiungendo sale, pepe, olio e pecorino.

Abbiamo poi proceduto alla cottura della pasta, scegliendo di utilizzare le caserecce senza glutine di Massimo Zero , fatte con farina di mais e riso.

Abbiamo lessato in acqua bollente salata la pasta e, a un paio di minuti dal termine della cottura (al dente!) vi abbiamo unito i piselli.

Dopo aver scolato pasta e piselli, abbiamo completato in padella con un filo d’olio evo e un mestolo d’acqua di cottura.

Infine abbiamo unito la crema di fave, amalgamando il tutto e servendo immediatamente con parmigiano reggiano e basilico.

Caserecce glutenfree con piselli e fave
Caserecce senza glutine con piselli e crema di fave fresche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...